un buon primo piatto di pesce

Salute e tanti saluti alla dieta

Alla Caravella facciamo tanti saluti alla dieta superflua, che soprattutto in vacanza non è molto ben vista.
Perciò ti consigliamo di farla ora che sei a casa, se proprio ci tieni al giro vita o alla classica prova costume.
Chiariamo subito che la dieta a cui ci riferiamo qui è assolutamente intesa in senso ironico e scherzoso di “sacrificio superfluo e privazione del piacere della tavola”.
All’hotel La Caravella anzi siamo a favore di un regime alimentare salutare e benefico.
Consigliamo pasti moderati nelle quantità, ma ricchi di varietà, la dieta mediterranea e le gustose prelibatezze tipiche romagnole.

Buoni piatti, ricette e consigli

L’argomento iniziale di questo articolo lo usiamo solo a pretesto per iniziare a parlarvi di buoni piatti, raccontarvi qualche segreto di cucina o mostrarvi foto che possano farvi venire un po’ di acquolina e la voglia di sedervi a tavola all’hotel La Caravella.
lasagne al forno
Con i tanti saluti alla dieta vogliamo invitarvi alla nostra tavola, proporvi di assaggiare qualcosa di buono.
Lasagne al forno, tagliatelle al ragù o passatelli in brodo sono i primi piatti che sfidano spaghetti con canocchie, risotto di pesce o tagliolino allo scoglio.
E’ una dura competizione, ma va affrontata con impegno e slancio!
L’assillo del girovita si dovrebbe gestire con metodo e saggezza durante tutto l’arco dell’anno e permettersi una vacanza in relax con forchetta e cucchiaio.
Il buon gusto a tavola è amico della salute e del benessere nella scelta di cibi sani, buoni e nella giusta quantità.
Perciò restate sintonizzati su questo blog e… buon appetito!

*Per approfondire in modo serio: dieta

Se ti è piaciuto puoi condividerlo:

La buona acqua e il rispetto dell’ambiente.

Alla Caravella bevi buona acqua gratis e rispetti l'ambiente.
Questo è possibile perché abbiamo eliminato l'uso delle bottiglie di plastica per l'acqua.

Meno PET, meno spreco di acqua

Le comuni bottiglie da 1,5 litri dell'acqua minerale sono fatte di PET. PET è una sigla che significa "polietilene tereftalato", è una materia sintetica, è un poliestere che si realizza con petrolio, gas naturale e altre materie prime pregiate, tra cui purtroppo anche tanta buona acqua che deve essere usata nel processo di produzione.
Si, hai letto bene: per produrre la plastica usata per le bottiglie di acqua minerale serve anche l'acqua oltre al petrolio.
E tanto per essere precisi, per produrre 1 kg di PET sono necessari ben 17 litri di acqua nel ciclo industriale di produzione.
In pratica per bere una bottiglia d'acqua da 1,5 litri se ne deve sprecare quasi 1 litro solo per farla, quella bottiglia.
E sai quanto petrolio serve per fare un kg di PET? te lo dico subito: 2 kg.
In media con un kg di PET si fanno circa 25-30 bottiglie da 1,5 litri.

Rispettare l'ambiente

Nella lavorazione industriale circa metà del petrolio necessario per produrre PET non diventa PET, ma diviene scarto e per lo più rilasciato nell’atmosfera come gas idrocarburi, anidride carbonica, ossidi di zolfo e monossido di carbonio.
Tutti insieme questi gas e scarti hanno un peso poco inferiore al peso del PET prodotto!
Ora se aggiungi l'inquinamento per il trasporto e la consegna delle bottiglie di acqua minerale e l'inquinamento ambientale di quella grande quantità di bottiglie vuote che non viene gestita nella raccolta differenziata, ti rendi conto dell'importanza di considerare il valore di questa situazione.
Le bottiglie dell'acqua minerale sono fatte di PET

Tanta buona acqua buona da bere

E' anche per questo che siamo soddisfatti del servizio che da anni eroghiamo con il nostro "spillatore" dell'acqua e vi ringraziamo di cuore della accoglienza del servizio e dell'uso intenso che ne fate.
Abbiamo fatto un calcolo dei risultati ottenuti "nel nostro piccolo" basandoci su quanta buona acqua è stata erogata gratis dal nostro spillatore da quando è entrato in funzione nel 2013 fino ad oggi.
Con le nostre brocche di vetro puoi bere buona acqua a tavola ed in camera e rispetti dell'ambiente.  Così noi e voi insieme abbiamo evitato di sprecare:
3600 kg di petrolio
3000 litri di acqua

Meno anidride carbonica e altri inquinanti

inoltre abbiamo evitato di immettere nell'atmosfera 3000 kg di anidride carbonica (CO2) e tutti sappiamo che è la CO2 è la principale responsabile dell'effetto serra e dei cambiamenti climatici.
Vogliamo concludere dicendo che in più avete bevuto acqua sana, fresca e pulita!!!
In un prossimo post vi racconteremo e vi faremo vedere dove nasce l'acqua che alimenta il nostro piccolo-grande spillatore.
Con l'uso delle brocche di vetro tanta acqua buona e rispetto dell'ambiente

Se ti è piaciuto puoi condividerlo:
Apri chat
Vuoi ricevere informazioni?
Ciao,
posso aiutarti?