La Caravella, si!

Vogliamo festeggiare con te il nuovo sito della Caravella con una offerta S-T-R-E-P-I-T-O-S-A che sarà valida per tutta l’estate, fino ad esaurimento delle stanze disponibili!
Abbiamo selezionato alcuni giorni “ORO” che ti proponiamo con uno sconto travolgente del 50%!! Si, hai letto bene, in quei giorni paghi solo la metà! Le uniche condizioni sono di condividere questa promozione sulla tua pagina Facebook e di aggiungere un giorno (prima o dopo) pagandolo il prezzo normale di listino.
Per riepilogare:
1) scegli i due giorni “ORO” che preferisci (praticamente ne paghi solo 1)
2) condividi pubblicamente questo messaggio promozionale sulla tua pagina Facebook almeno fino al 10 settembre.
3) aggiungi il terzo giorno a tuo piacimento prima o dopo i giorni “ORO” (questo lo pagherai al normale prezzo di listino).

NOTA BENE:

  • chi ha già prenotato in quelle date, riceverà automaticamente lo sconto;
  • lo sconto si applica anche per prenotazioni più lunghe rispetto a quella minima della promozione.

Per facilitare la tua prenotazione puoi comodamente compilare il modulo qui sotto l’immagine.


Due ruote di tradizione e di amore

12 maggio: Ewan vince in volata a Cattolica la quinta tappa del Giro d’Italia 2021.
La tappa emiliano romagnola è partita da Modena ed ha avuto una lunghezza di 177 chilometri, completamente pianeggianti.
All’arrivo De Marchi ha conservato la maglia rosa.
Gli osservatori hanno definito questa tappa una ecatombe di ciclisti per via di una serie di cadute rovinose avvenute nell’ultimo tratto, fra Rimini ed il traguardo di Cattolica, in cui sono rimasti coinvolti anche alcuni dei favoriti della corsa.
Sport, passione, competizione: il ciclismo ha sempre scaldato il cuore dei romagnoli e al di là della gara più importante d’Italia, quello verso le due ruote resta un sentimento che continua a segnare un modo di vivere che si realizza tra la collina ed il mare, oggi come ieri.

Il dessert e la frutta

La frutta dovrebbe essere sempre l’ultima portata da servire in tavola.
Lo dice il “galateo” e lo consiglia anche la scienza, per via dell’effetto benefico che può portare la vitamina C, che poi si lega con il ferro presente nelle altre portate ecc..
Ma questo galateo cos’è?
La vera storia è che verso la metà del 1500 Galeazzo Florimonte, vescovo di Sessa Aurunca, ispirò un certo Giovanni Della Casa a scrivere un trattato sulle norme comportamentali e la buona educazione.
Questo trattato fu intitolato “Galateo overo de’ costumi” e la parola galateo fu inserita nel titolo dall’autore per rendere omaggio al suo vescovo Galeazzo il cui nome in latino è “Galatheus”.
Alla Caravella potete saggiamente seguire le indicazioni della scienza e del vescovo Galeazzo/Galateo, perchè a pranzo avrete sempre a disposizione un buon dessert e ottima frutta.